La Carta dei servizi è uno strumento di tutela dei cittadini che attesta gli standard di qualità del servizio, cioè le caratteristiche delle principali prestazioni fornite dall'Ente e i tempi entro i quali devono essere eseguite.

Nell'ottica di migliorare la qualità dei servizi erogati e di rendere trasparenti le modalità operative dell'organizzazione, la Provincia di Forlì-Cesena ha adottato un modello organizzativo basato sull'approccio per processi, al fine di monitorare e misurare costantemente i risultati raggiunti e di programmare i percorsi di miglioramento continuo,  il miglioramento dell'efficacia e dell'efficienza dell'organizzazione, la misurazione costante della soddisfazione di tutti i portatori di interessi, il miglioramento della comunicazione interna ed esterna attraverso l'implementazione delle reti Intranet e del sito Web.


Gli obiettivi specifici sono fissati annualmente in sede di approvazione del PEG/PDO, in modo tale che siano fortemente ancorati alla realtà gestionale dell'Ente, con individuazione delle responsabilità e degli stanziamenti per realizzarli. 

Dal 2014 la Provincia si occupa di:
a) pianificazione territoriale provinciale di coordinamento, nonché tutela e valorizzazione dell'ambiente, per gli aspetti di competenza;
b) pianificazione dei servizi di trasporto in ambito provinciale, autorizzazione e controllo in materia di trasporto privato, in coerenza con la programmazione regionale, nonché costruzione e gestione delle strade provinciali e regolazione della circolazione stradale ad esse inerente;
c) programmazione provinciale della rete scolastica, nel rispetto della programmazione regionale;
d) raccolta ed elaborazione di dati, assistenza tecnico-amministrativa agli enti locali;
e) gestione dell'edilizia scolastica;
f) controllo dei fenomeni discriminatori in ambito occupazionale e promozione delle pari opportunità sul territorio provinciale.

In particolare le funzioni di cui alle lettere a) b) e c) sono delegate dalle Regioni mentre la funzione di cui alla lettera e) è di attribuzione statale.

__________________________

Pagina aggiornata il 28 marzo 2017 a cura dell'Ufficio Comunicazione